Pubblicato il 15 Giugno 2012
Francesco Recami

I pensieri notturni della signorina Mattei-Ferri

Quella sera la signorina Mattei-Ferri cercava di riflettere, ma niente andava al suo posto. Quello che le interessava di più era capire come mai il piccolo Enrico, il nipotino dell’Amedeo, non veniva più dal nonno, e la sua ispezione nel salotto del Consonni non aveva fornito indizi per pervenire a una risposta, anche provvisoria. Forse c’era di mezzo la...
Pubblicato il 14 Giugno 2012
Francesco Recami

Perquisizione in casa Consonni

Sui fatti avvenuti nella casa di ringhiera la signorina Mattei-Ferri voleva, come al solito, saperne di più, e un giorno le si presentò una occasione ghiotta. Il signor Consonni le chiese un favore apparentemente semplice. Dato che stava aspettando un idraulico, e si sa, sugli orari degli idraulici, non c’è da farci troppo affidamento, egli le aveva chiesto...
Pubblicato il 13 Giugno 2012
Francesco Recami

Le briciole

Capita che lavorando a un romanzo le cose che scrivi siano molte di più di quelle che finiranno nel testo finale. Sono briciole, magari erano pezzi che ti piacevano molto, ti ci eri affezionato, ma poi li giudichi superflui o fuorvianti nell’economia generale. Sono episodi, pieghe narrative, scene, paesaggi, situazioni meteorologiche, pensieri, talvolta capitoli interi....