L'alfabeto delle stelle
1981
La memoria n. 37
216 pagine
EAN 9788838901997
5,16 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
John M. Synge
Maria Messina

Marco Ramperti

L'alfabeto delle stelle

Un campionario di dive cinematografiche, pubblicato nel 1936, nonché una testimonianza del rapporto che un'intera generazione ebbe con le stelle della propria epoca.
Nota di Leonardo Sciascia
57 fotografie in bianco e nero
Secondo Edgar Morin, che al fenomeno del divismo ha dedicato uno studio, le prime «stelle» compaiono, tra il 1912 e il 1914, nel cinema italiano: Lyda Borelli, Francesca Bertini. Spunta poi, meno dannunziana, più familiare e casalinga, Mary Pickford: stella di un mattino destinato a durare nel cinema americano. Ma contemporaneamente trova acclimatazione in America la «star» dannunziana e fataleggiante del cinema italiano: e la prima ha un nome che a noi italiani suona alquanto sinistro, Teda Bara. Questi due tipi di «stars» sono destinati a coesistere lungamente: la «vamp», la casalinga. Ma gli anni in cui il culto delle «stars» diventa un fenomeno sociale, accortamente coltivato dall'industria cinematografica americana e non trascurato dalla concorrenza europea, sono quelli che vanno dall'avvento del parlato alla seconda guerra mondiale. I funerali di Rodolfo Valentino («il fidanzato del mondo») hanno dato misura del fenomeno: e l'industria dispiega sul mondo tutto un firmamento di stelle e stelline. Per gli uomini, per le donne, per tutte le età, per tutti i gusti. In questo campionario, pubblicato da Marco Ramperti, critico cinematografico, nel 1936, troviamo soltanto le dive: per come si addiceva alla società italiana di allora. Con una scrittura di persistente dannunzianesimo ma lampeggiante di «greguerias» alla Ramon Gomez de la Serna (autore, in quegli anni, di un estrosissimo libro sui seni), Ramperti ci dà la testimonianza più diretta del rapporto - non dissimile da quello del don Ferrante manzoniano con le stelle vere - che una generazione ebbe con le stelle del cinema.
Marco Ramperti fu il «geniale e brillante» critico cinematografico del quotidiano «L'ambrosiano».
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.