Gli anni della grande peste
2003
La memoria n. 573
176 pagine
EAN 9788838918650
2ª edizione
Formato e-book: epub
Protezione e-book: acs4
5,49 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Sergio Atzeni
Sergio Atzeni

Sergio Atzeni

Gli anni della grande peste

Un grande cantastorie racconta della peste che si diffuse in Sardegna nel Seicento, e di tanti personaggi scolpiti nell'arcaico, precipitati nell'oggi e conservati nell'archivio della sua memoria.

Nota di Paola Mazzarelli

Sergio Atzeni - scomparso nel pieno di una vita dedicata a una specie di riscrittura fantastica e mitica della Sardegna storica - era un grande raccontatore di storie, un grande affabulatore, come si suol dire, e le sue «favole» le traeva dal repertorio infinito di storie sarde che conservava come un archivio vivente. I suoi quattro romanzi lo attestano: affreschi sovrappopolati di personaggi e intessuti di vicende e vicissitudini, di fatti e leggende tratte dalla cronaca viva, da lui rimaneggiata. Racconti scriveva per riviste, su commissione o in occasioni speciali. Qui sono raccolti tutti: dal primo per un quotidiano sardo; ai racconti «alpini» (per una rivista di montagna, lui che si definiva «animale di palude»); al racconto per una rivista di arredamento in cui immagina una casa abitata da personaggi stralunati e impresentabili come sono quasi tutti i suoi personaggi; a quello per un rivista poliziesca trasfigurato probabilmente da una di quelle cronache nere in cui l'assassino autentico sembra il destino quando si accanisce alla pari contro la disgrazia e contro la grazia; a una cronaca della peste che si diffonde resistibilmente nella Sardegna secentesca; e molti altri ancora. I loro materiali provengono da quel repertorio infinito; li amalgama il grande amore per la sua terra e la curiosità sgomenta per la sofferenza umana. E sono caratterizzati da un singolare innesto tra arcaico e attuale, dagli effetti a volte grotteschi. O, forse più precisamente, li caratterizza il far vivere nei tempi attuali personaggi arcaici, scolpiti dal tempo e dalla memoria. Per i quali, appunto arcaicamente, non c'è festa senza crudeltà.

Sergio Atzeni, nato nel 1952 in provincia di Cagliari, è morto nell'isola di San Pietro a sud della Sardegna nel 1995. Per questa casa editrice ha scritto i romanzi: Apologo del giudice bandito (1986), Il figlio di Bakunìn (1991); e, pubblicati postumi, Bellas mariposas (1996) e Raccontar fole (1999). Inoltre Il quinto passo è l'addio (Milano, 1995) e Passavamo sulla terra leggeri (Milano, 1996).

Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.