La casa nera
1996
La memoria n. 359
308 pagine
EAN 9788838912054
3ª edizione
13,00 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Patricia Highsmith
Friedrich Glauser
Gesualdo Bufalino

Patricia Highsmith

La casa nera

Undici straordinari intrighi di una maestra del genere.

Traduzione di Emanuela Turchetti
Lingua originale: inglese
Titolo originale: The Black House

Nel 1985 la rivista francese «Libération» chiese a quattrocento scrittori di tutto il mondo di rispondere alla domanda pourquoi ecrivez-Vous? Patricia Highsmith rispose con un minuzioso, analitico resoconto delle regioni della sua fantasia. «...Sono ansiosa per natura. Se ho comprato il biglietto del treno, m'immagino sempre di avere cinque minuti di ritardo, malgrado i miei sforzi per arrivare una mezz'ora prima. Nella vita non perdo mai il treno, ma l'idea di farlo mi inquieta. Allora invento intrighi in cui arriva il peggio, o in cui l'eroe ha paura che arrivi il peggio. Non so se questo mi dà sollievo o no. Intrighi come questi non possono che aggravare la mia angoscia innata. Ho scritto anche storie di omicidi, senza comprendere bene quello che si prova quando si è soppressa una vita. Forse è qui per me il fascino: nonostante tutti gli sforzi non riuscirei mai a capire questa forma eccezionale di colpevolezza. Non riesco a immaginare di vivere senza scrivere. Non farei che esistere, la vita sarebbe noiosa e reale, senza voli verso un altro mondo, senza riso, senza soddisfazione...»: il peggio che arriva, o è atteso nella disperazione, da placidi sentieri d'ogni giorno; la colpa che va perdendosi nell'innocenza rendendo poco a poco mobile, poi labile, poi nullo il confine che le divide. Così è anche in questi undici intrighi: sia il peggio introdotto dal gatto di casa, o da un gesto amichevole verso una coppia di vecchietti; sia che prenda corpo la colpa da parties leggeri di amici, o resti rinchiusa dietro il portone di una casa nera che un benintenzionato va ad aprire. E quando da queste undici storie si esce («si entra in una storia della Highsmith con una sensazione di pericolo personale» ha detto Graham Greene) del vivere quotidiano resta l'impressione che sia una sciagura capitata ad altri, da stare a guardare a distanza di sicurezza.

Patricia Highsmith (1921-1995) ha scritto un gran numero di romanzi e di racconti di suspense e polizieschi quasi tutti tradotti in italiano.
Altri titoli in catalogo
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.