La finestra d'angolo
1991
La memoria n. 243
76 pagine
EAN 9788838907579
5,16 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Cesare De Marchi
Carlo Panella

Jorge De Sena

La finestra d'angolo

Una delle otto «scorribande del demonio» immaginate da de Sena. Lo spirito luciferino pervade l'anziana D. Felisberta restituendole un residuo di umana vitalità.
A cura di Vincenzo Barca
Lingua originale: portoghese
Titolo originale: A janela da esquina
Il demonio - ha scritto il portoghese Jorge de Sena in una prefazione ai racconti delle Scorribande deldemonio da cui è tratto questo La finestra d'angolo - «può darsi che non esista. Ma il nostro mondo, a mio parere, ne ha molta necessità. Tanta gente ha pagato così cara la sua dedizione a una certa decenza d'animo, che è ormai quasi tempo, perché si instauri un ordine più confacente alla dignità dell'Uomo, di cominciare a venerare con rispetto lo Spirito Maligno». La finestra d'angolo mostra il degrado da «decenza d'animo» e la conseguente necessità del demonio per affrancarsene: attraverso la vicenda fantastica e visionaria di Dona Felisberta, vedova Henriques. Appena oltre il limite economico della sussistenza Dona Felisberta vive in una Lisbona senza cielo intorpidita nello spirito angusto del tempo, nella sua casa - dalla quale la prosa di de Sena riesce a sollevare l'odore di stantio - con una finestra che guarda da un lato un vicolo cieco, dall'altro l'aperto orizzonte. E il demonio, con uno stratagemma, viene a trovarla, e a liberarne, forse troppo tardi - e con tutta la confusione che deriva da questo ritardo -, un residuo refolo di vita.
Jorge de Sena (Lisbona, 1919-1978), di formazione ingegnere, e poi poeta, scrittore di teatro, saggista e narratore di racconti e romanzi, visse una parte importante della sua vita in esilio dal regime salazarista. Tra le sue opere pubblicate in Italia (delle moltissime composte): Esorcismi, Il medico prodigioso, Storia del Peixepato, La Gran Canaria. La finestra d’angolo è tratto dalle Scorribande del demonio (1960).
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.