Lettere d'amore
1997
La nuova diagonale n. 23
164 pagine
EAN 9788838913747
14,46 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Davide Bertolotti
Edmondo De Amicis

Julie De Lespinasse

Lettere d'amore

Julie de Lespinasse, animatrice di uno dei salotti più importanti della seconda metà del XVIII secolo, ha lasciato un intenso carteggio d'amore attraverso cui si tracciano le linee di un'autobiografia interiore.
A cura di Elena Aschieri
Lingua originale: francese
Titolo originale: Correspondance entre Mlle de Lespinasse et le comte de Guibert, publiée pour la première fois d'après le texte original par le comte de Villeneuve-Guibert
«In breve: ho abbastanza interesse al nostro legame da esser spinta a conoscere quello che c'è stato d'incantevole e d'ingannevole in ciò che ci ha avvicinati l'un l'altra. Dicono che non ci sia nulla di più forte e di più solido dei sentimenti di cui non ci si può dar ragione. Se ciò è vero, devo contare sulla vostra amicizia, ma non volete che io la esamini, perché? perché non ne sarei contenta? Non capite che la relazione più naturale, quando si conquista un nuovo bene, è di esaminarlo, di osservarlo da tutti i lati? Questa occupazione è forse la gioia più intensa che dà il possesso: ma voi non conoscete tutti i particolari e tutti i piaceri della sensibilità; tutto ciò che è elevato, tutto ciò che è nobile, tutto ciò che è grande, ecco, questo è di vostra competenza. Gli eroi di Corneille catturano la vostra attenzione e forse non avete neanche dato un'occhiata ai pastorelli di Gessner. Vi piace ammirare, ed io ho solo un bisogno, solo un desiderio: quello d'amare. Ma che importa? Non parleremo la stessa lingua».
Julie-Jeanne-Eléonore de Lespinasse nacque a Lione il 9 novembre 1732, figlia illegittima della Contessa d'Albon de Saint-Fourgeux, di grande nobiltà provinciale: avrebbe dovuto passare la sua vita in convento, diventò invece una delle donne più famose del suo tempo e tenne uno dei salotti più importanti della seconda metà del XVIII secolo, presieduto da d'Alembert. Diderot, Hélvétius, Rousseau, Voltaire, Hume la frequentarono o ebbero rapporti epistolari con lei, il cui giudizio aveva forte credito negli ambienti letterari. Nel 1772 conobbe il Conte di Guibert, colonnello nell'armata del re, cui fu legata dapprima da amicizia e in seguito da un amore mai pienamente corrisposto, di cui le lettere raccolte nel presente volume sono la testimonianza. Julie muore il 22 maggio 1776.
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.