La marchesa di Ganges
2005
La memoria n. 652
104 pagine
EAN 9788838920608
Formato e-book: epub
Protezione e-book: acs4
8,00 euro
5,49 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Alexandre Dumas
Alexandre Dumas
Alexandre Dumas

Alexandre Dumas

La marchesa di Ganges

Un caso che impressionò il Seicento. La «Bella Provenzale», ammirata da re e regine, assassinata in un teatro di sangue e in un tumulto di eventi, nella cronaca di un giornalista di nera come Dumas.
A cura di Giovanna Arese
Lingua originale: francese
Titolo originale: La marquise de Ganges
«Le vere e principali circostanze della deplorevole morte della marchesa di Ganges, pubblicato a Rouen nel 1667: è da questo opuscolo e dal Racconto della morte della marchesa di Ganges, ex marchesa di Castellane, pubblicato a Parigi lo stesso anno, che è tratto il nostro racconto di questa tragica storia» spiega ai suoi lettori Alexandre Dumas padre, aggiungendo un paio di fonti minori. E prima di finire tra i diciotto casi dei suoi Delitti celebri, l'omicidio della «bella Provenzale» aveva già attratto il marchese de Sade. Verosimilmente a causa della crudeltà con cui si consumò, in un teatro impressionante di sangue e violenza e in un succedersi tumultuoso di eventi, la sorte, annunciata da una veggente, della bella e pura Marie di Rossan. Tanto famosa per la sua candida bellezza da essere ricordata da re e regine, era andata sposa in seconde nozze del marchese di Ganges, uomo dissoluto e avido; ed è nella cornice fosca del castello di famiglia, tra Avignone e Montpellier, che si attuò la cospirazione perfida ordita dai fratelli del suo sposo, per motivi i più abietti, e per di più con risultati nulli. Prima avvelenata, fuggita rocambolescamente da una finestra, inseguita nel suo rifugio, e fatta bersaglio di decine di colpi di spada in mezzo a testimoni attoniti e impotenti, era infine spirata dopo una lunga agonia con parole di perdono sulla bocca. Dumas riporta il fatto da sperimentato cronista di nera, abile ad accentuare gli aspetti più sensazionali e a risuscitare nei colpi di scena da thriller il terrore della vittima. Senza tralasciare un particolare, approfondendo i moventi, seguendo la risonanza del caso tra l'opinione pubblica del tempo e nella memoria letteraria popolare, incalzando i colpevoli in fuga e nel seguito dei loro destini, lascia tuttavia che dalla ferocia dei caratteri fluttui spontaneamente, senza un commento o un'osservazione moralistica, la ferocia dei tempi. E a storia conclusa non tralascia due appendici sulle ultime avventure dei Ganges, «la famiglia che ha richiamato l'attenzione sulla Francia per più di un secolo, sia per i suoi delitti, sia per le sue stranezze»: una è da incubo; l'altra è un imbroglio boccaccesco.
Alexandre Dumas (1802-1870) romanziere e drammaturgo francese, scrisse romanzi, per lo più di argomento storico, che ebbero grande successo. Tra gli altri: Il conte di Montecristo(1844-45), I tre moschettieri (1844), Vent'anni dopo (1845). Di Dumas questa casa editrice ha pubblicato: La cappella gotica (1990), La rosa rossa (1998), Un'amazzone (1998), Ascanio (2003), I Cenci (2004), I Borgia (2004), Il grande dizionario di cucina (2004), La marchesa di Ganges (2005), Murat (2005), Maria Stuarda (2006), Il cavaliere di Sainte-Hermine (2008).
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.