Filtra per lettera
Malanno precedente
Malanno successivo
Angoscia esistenziale, infelicità
Adele Autuori
23 Novembre 2013
rimedio:
Geiger, Arno, Il re nel suo esilio, Bompiani 2012
La malattia del padre August per Arno Geiger non è solo un modo per comprendere il mondo sconosciuto dei malati di Alzheimer, ma anche un percorso per scoprire le gioie inaspettate della vita in momenti di profondo disorientamento e sconforto. Avvicinandosi lentamente alle difficoltà quotidiane della perdita della memoria di suo padre senza più combatterle, lo scrittore si arrende e raggiunge momenti di grande serenità. L’immagine di Arno seduto tra le fronde di un albero e la descrizione della sua felicità in quel momento, assoluta e inspiegabile con le parole, è una delle migliori terapie o medicine da prescrivere contro tutte le angosce esistenziali con cui siamo confrontati quotidianamente. Provare per credere.
Accedi per commentare