Filtra per lettera
Malanno precedente
Malanno successivo
Ossessione
DI BIASE MARIA
11 Gennaio 2014
rimedio:
I fantasmi del cappellaio, Georges Simenon
Che sia la fissazione per i numeri pari, che sia cercare di non calpestare le strisce o alzarsi con lo stesso piede ogni mattino, non esiste al mondo persona che non soffra di una qualche forma di ossessione. A tutti loro, a tutti noi, consiglio di leggere "I fantasmi del cappellaio" di Georges Simenon: una storia nella quale un uomo, implicato in un omicidio, sfuggirà a più riprese da volti accusatori e dita puntate, fino a rendersi conto che l'unico nemico dal quale avrebbe dovuto guardarsi era proprio la sua ossessione.
Accedi per commentare