Filtra per lettera
Malanno precedente
Malanno successivo
pigrizia, noia, depressione, cattivi pensieri
marco zirotti
atlantide
castel san pietro - BO
4 Settembre 2013
rimedio:
assaporare la gioia di un giro in bicicletta in una strada poco trafficata
da IL GRANDE MEAULNES, ALAIN FOURNIER Non avevo mai fatto lunghe corse in bicicletta: questa era la prima. Però da un bel pezzo, a dispetto del mio ginocchio malato, Gelsomino mi aveva insegnato di nascosto ad andarci. Se la bicicletta è un mezzo di divertimento per un ragazzo normale, che cosa non doveva apparire a un poveraccio come me, che soltanto poco tempo prima, in un bagno di sudore, trascinava faticosamente la gamba dopo tre o quattro chilometri!... Buttarsi giù per i pendii tuffandosi negli avvallamenti del terreno, scoprire quasi di volo le prospettive remote della strada che si schiudono, sbocciano come ti avvicini; traversare d'un lampo un villaggio portandotelo via tutto in un'occhiata... Solo in sogno avevo finallora conosciuto una corsa così incantevole e lieve. Anche le salite le attaccavo di slancio Era la strada che conduceva al paese di Meaulnes, inutile dirlo, che io bevevo così, tutto d'un fiato...
Accedi per commentare