Filtra per lettera
Malanno precedente
Malanno successivo
disarmonia
PAOLO BONINI
LA ZAFRA DI PAOLO BONINI
CHIAVARI - GE
15 Settembre 2013
rimedio:
Giovanna Parravicini "Marija Judina, più della musica" ed. La casa di Matriona
Marija Judina (1899-1970) è una grandissima pianista e musicista russa, poco conosciuta in Italia e osteggiata in patria dal regime sovietico. Dietro una figura dimessa (si presentava ai concerti e agli appuntamenti importanti con una modesta camicetta e scarpe scalcagnate) si cela una profondità e una potenza capace di stupire. Questo la portò ad amicizie dentro e fuori dai confini della Russia ( da Florenskij a Pasternak. da Solzenicyn a padre Men e Marina Cvetaeva.) E proprio Sostakovic narra un aneddoto secondo il quale lo stesso Stalin volle un suo disco del "Concerto n.23 k 488" di Mozart. Il libro di Giovanna Parravicini ci fa conoscere la vita e la straodinaria personalità di Marija Judina, ma ci consente anche una profonda riflessione su armonia e disarmonia. Consiglio di leggerlo ascoltando Mussorgsky e gli altri brani riportati nel cd allegato al libro.
Accedi per commentare