Un'amicizia senza corpo. La corrispondenza Parisot-Savinio. 1938-1952

Un'amicizia senza corpo. La corrispondenza Parisot-Savinio. 1938-1952

Lingua originale: francese
A cura di Giuditta Isotti Rosowsky

Un'intensa amicizia epistolare incentrata sull'opera letteraria e artistica.

«È una corrispondenza nel senso forte della parola, - scrive la curatrice - un'amicizia epistolare "senza corpo" dirà Savinio. L'incontro fisico con "questa sua Melisenda maschile" avverrà soltanto nel 1949. Henri Parisot diventa a poco a poco l'alter ego dell'autore che gli dà conto della sua attività creativa e gli espone i suoi progetti con la certezza di non essere mai frainteso. Tutto il carteggio è incentrato sull'opera letteraria e artistica, come se nient'altro esistesse, quasi a scavare un vuoto intorno a questo oggetto magico che porge sempre nuovi aspetti e piaceri all'interlocutore. I due corrispondenti si astengono dal manifestare la benché minima curiosità per la vita quotidiana del destinatario». Perché questa rarefazione, questa essenzialità che è uno dei tratti più importanti e interessanti del carteggio, e che, evidentemente coinvolge e piace, in primo luogo a Savinio? La guerra e la censura non bastano a spiegarle. Probabilmente i due si lasciano rapire da quell'estremo di surrealtà che in una lettera Savinio sembra rimproverare al suo alter ego: «Lei deve scrivere. Non faccia dell'onirico un assoluto».

Autori

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy