Una breve illusione

Una breve illusione

Una raccolta di documenti, lettere, articoli della guerra d'Africa e della tragedia di Adua: la memoria, pubblica e familiare, di uno dei suoi protagonisti.

Le battute tratte dal film La grande illusione di Jean Renoir e che fanno da epigrafe a questa raccolta di documenti relativi alla vita, alla morte, alla memoria pubblica e familiare del sottotenente Carlo Beltrami, dicono dell'animo con cui questo lavoro è stato fatto. Carlo Beltrami è morto nella battaglia di Adua nel 1896 per ciò che «si pensava allora fosse giusto e bello». A vent'anni. Ma la sua è una triste - ed esemplare - storia che Vittorini direbbe di «vecchi doveri», da affrontare e da cui trarre ammaestramento, di segno diverso, per i «nuovi».

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy