Ungheria 1956. Il cardinale e il suo custode

Ungheria 1956. Il cardinale e il suo custode

Commenti dei lettori

  • 11/11/2006 - 11:36 ruben

    ottimo

    un libro stupendo... la rivoluzione ungherese vista da un' ottica diversa e avvincente. Lo scrittore scrive in maniera scorrevole e leggera, riuscendo a trasmettere i sentimenti e le emozioni di un popolo esausto e vittima di una nomencklatura sedentaria e tiranna. Consigliato.

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy