Dell’abitare

Dell’abitare

La descrizione degli ambienti di una casa, intesa non come struttura architettonica, ma come forma «dove ogni centimetro quadrato ha un senso».

«Casa, si legge nei dizionari italiani, è edificio murato e coperto da tetto per uso di abitarvi. Casa di uno può voler dire tanto la casa in cui uno abita tanto la casa di cui è proprietario, non necessariamente le due cose insieme, poiché si può essere l'uno senza l'altro, ma se la casa dove uno abita gli appartiene il senso di appartenenza diventa più forte: casa propria, casa d'altri; è meglio essere il povero in casa propria che il ricco in casa d'altri; in casa propria ciascuno è re».

1998

Il divano n. 126

60 pagine

EAN 9788838914157

Non disponibile

Autore

Giorgio de Marchis (L'Aquila, 1930), storico dell'arte contemporanea, scrive rubriche d'arte su periodici quali «Art International», «L'Espresso» e «Colloquio». È stato sovrintendente della Galleria Nazionale d'arte moderna di Roma. Tra le sue opere: Giacomo Balla, 1977; L'arte italiana dopo la seconda guerra mondiale in Storia dell'arte italiana, 1982; La quarta dimensione in Lo spazio nell'arte europea, 1987; Scusi ma è arte questa?, 1992. Questa casa editrice ha pubblicato Il poeta, il ragazzo, la ragazza a Roma d'inverno nel 27 a.C. (1994).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy