Altre indagini per il sergente Studer

Altre indagini per il sergente Studer

Traduzione dal tedesco di Gabriella De' Grandi
Titolo originale: Der Chinese; Matto regiert; Wachtmeister Studer erste Fälle

Il sergente Studer, maturo e posato funzionario della polizia di Berna, è la creazione di uno spirito anarchico dalla vita irregolare e dall’ispirazione quasi nichilista. La contraddizione è sanata dall’idea dell’autore riguardo il giallo, quale «unico mezzo per diffondere idee ragionevoli», e dal fatto che i suoi polizieschi espressionisti ci proiettano in una Svizzera anni Trenta del Novecento, piovosa e malinconica come una vecchia fotografia e in storie periferiche, grottesche, a tratti visionarie. Maledette.

Il Cinese
«Studer chiamava la storia del Cinese la storia delle tre atmosfere: perché - diceva - s’è svolta in tre atmosfere diverse: una locanda, un ospizio, una scuola». Animale che si adatta all’ambiente, il riflessivo Studer cercando l’assassino di un avventuriero benefattore, assume la tipica aria di famiglia in ciascuna di esse.


Il regno di Matto
Il sergente è chiamato a indagare su un omicidio avvenuto nel «regno di Matto» dove per assioma giuridico vige l’incapacità e l’unico movente è la stessa insania mentale. Ma è così, e «dove cessa il regno di Matto, Studer?».

 

I primi casi del sergente Studer
Friedrich Glauser proclama, nella sua Lettera aperta sul romanzo poliziesco (1937), il contemporaneo Simenon un maestro e l’appena nato Maigret un modello. È certo che nessuno come l’investigatore svizzero può essere paragonato al commissario di «Quai des Orfèvres»: è anche lui calmo, corpulento, «nella media, ragionevole e trasognato». Con una differenza: Studer è più amaro e meno filosofo.

Autore

Friedrich Glauser (1896-1938), scrittore svizzero, ebbe una vita dolorosa e ribelle, le cui esperienze ricorrono trasfigurate nella sua produzione letteraria (l’infanzia, i viaggi, i soggiorni in ospedali e manicomi, la Legione straniera). Tra le sue opere, oltre quelle qui pubblicate, i polizieschi Il tè delle tre vecchie signore (1985), Il regno di Matto (1988), Il Cinese (1988), I primi casi del sergente Studer (1989). E inoltre Gourrama (1990), Dada, Ascona e altri ricordi (1991), Oltre il muro (1993), Morfina (1995) e La negromante di Endor (1999).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy