Amore e Psiche

Amore e Psiche

Lingua originale: latino
Traduzione di Massimo Bontempelli

La favola dell'amore tra la bella mortale Psiche e l'immortale alato Cupido.

Lucio Apuleio inserisce la favola di Amore e Psiche nel centro del suo romanzo Metamorfosi o L'asino d'oro (libri IV, 28-VI, 24). L'asino Lucio, il protagonista, astretto nella caverna dei briganti, ascolta la voce di una vecchia donna che favoleggia a una fanciulla prigioniera.

Autore

Lucio Apuleio di Madaura (125-170 d.C. ca.), scrittore latino, fu famoso, soprattutto, per il suo romanzo Metamorfosi o L’asino d’oro. Scrisse Della magia (Apologia sive de magia) intorno al 158 d.C., arricchendo probabilmente, e rielaborando in stile la propria difesa detta nel corso della causa contro di lui dei parenti della vedova Pudentilla. Di Apuleio sono rimaste anche tre opere filosofiche: De deo Socratis, De dogmate Platonis, De mundo. Questa casa editrice ha pubblicato Della magia (1992).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy