Avvertimenti contro il mal di terra

Avvertimenti contro il mal di terra

Il mal di terra è un disagio sociale ed esistenziale, una sorta di male di vivere. È quel malessere fisico che avverte un marinaio nel mettere piede a terra o la sottile nausea che si prova sulla rotta della vita.

Il mal di terra è alla lettera il malessere fisico che avverte un marinaio nel mettere piede a terra; ma, in senso più lato, è un disagio sociale ed esistenziale e, in ultima analisi, una sorta di male di vivere. Un male di vivere che queste pagine celano con pudore dietro una maniera di raccontare quasi affabile, condotta con malinconica ironia. Bigongiali scrive e riscrive la stessa storia, interviene con digressioni, va avanti e indietro nel tempo, scrive note e postille, modifica ad ogni passo ciò che sta raccontando, rende omaggio a scrittori che ama e nello stesso tempo costruisce racconti dalla forte impronta personale. Quotidianità, temi civili, vagabondaggi sul globo, storie che sono racconti di un racconto: questi Avvertimenti contro il mal di terra sono il diario di bordo di uno scrittore della sottile nausea che si prova sulla rotta della vita. Antonio Tabucchi

Autore

Athos Bigongiali è nato a San Giuliano Terme (Pisa) nel 1945. Ha pubblicato racconti su varie riviste e raccolte antologiche. Con questa casa editrice ha pubblicato i racconti Avvertimenti contro il mal di terra (1990) e Una città proletaria (1989). Da Una città proletaria è stato tratto uno spettacolo teatrale che è andato in scena nel 1992.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy