Il bambino dai pollici verdi

Il bambino dai pollici verdi

Lingua originale: francese
Titolo originale: Tistou les pouces verts
A cura di Brunilde Neroni
Illustrazioni di Jacqueline Duhème

Tistou è un classico della letteratura per l'infanzia. La storia è quella di un bambino che non si accontenta di risposte e finisce, per la sua curiosità e il suo talento (la capacità di far crescere ovunque piante e fiori), col salvare il mondo dai misfatti di una facile civilizzazione.

«Se siamo nati per diventare adulti come tutti gli altri, le idee precostituite si dispongono facilmente nella nostra mente, a mano a mano che si cresce. Ma se noi siamo nati per svolgere un lavoro particolare, che richiede di osservare bene il mondo che ci circonda, le cose non sono più così facili. Le idee precostituite si rifiutano infatti di rimanere nella nostra testa». In questa pagina del Bambino dai pollici verdi si condensa in sedicesimo la storia di quel cammino culturale di qualche secolo che ha portato all'invenzione dell'infanzia, l'interna tensione di una rivoluzione della mentalità. Cos'è un bambino, un omuncolo destinato a crescere secondo lo schema collaudato della specie, o è un essere in sé perfetto chiamato a compiti particolari il cui svolgimento si risolve nella cosiddetta crescita? Scritto nel 1957, Tistou è un classico della letteratura per l'infanzia, celebre, almeno in lingua francese. La storia è quella di un bambino che non si accontenta di risposte e finisce, per la sua curiosità e il suo talento (la capacità di far crescere ovunque piante e fiori), col salvare il mondo dai misfatti di una facile civilizzazione. Vi circola una coscienza ambientalista e pacifista non sentimentale e premonitrice: una coscienza non infantilistica. Ma soprattutto una sommessa, implicita, tenace riflessione su cosa sia da intendersi con «bambino»: cioè con «genere umano».

1995

La memoria n. 333

156 pagine

3ª edizione

Fuori catalogo

Autore

Maurice Druon (Parigi, 1918), Accademico di Francia e premio Goncourt a trent’anni, nel 1948, col romanzo Les grandes familles, ha scritto soprattutto romanzi storici, tra cui Les rois maudits. Tistou les pouces verts è il suo unico libro per l’infanzia.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy