Barbara

Barbara

Lingua originale: inglese
Traduzione di Simona Costaggini
Titolo originale: Barbara of the House of Grebe
A cura di Benedetta Bini

Desiderio femminile, pazzia, ruoli sociali. Un lungo racconto magistrale, narrato con maestria e con inconsapevole profondità psicanalitica.

 

Siamo alla fine del Settecento. Barbara della nobile casata dei Grebe, sposa il borghese Edmund Willows, conquistata dalla sua straordinaria bellezza. E’ quella, e solo quella, ad accendere la passione della giovane donna. Poco dopo le nozze il marito parte per un viaggio in Europa e Barbara, per ricordarsi delle fattezze splendide fa eseguire un ritratto marmoreo del marito per tenere desta la sua passione. Mentre è sulla via del ritorno Edmund rimane orribilmente sfigurato in un incendio scoppiato a Venezia. Torna a casa  con il viso protetto da una maschera di seta ma Barbara non regge alla vista di quella deformazione: il suo grido di orrore allontana il marito per sempre.
A questo punto entra in scena Lord Uplandtower che riesce a sposare Barbara convinto di riuscire a farle dimenticare il bellissimo Edmund. Ma si sbaglia:  Barbara è come presa da un’ossessione; notte dopo notte la statua del primo marito riceve gli abbracci di colei che non è più sua moglie. Quella follia è, secondo Lord Uplandtower, un autentico adulterio e con un colpo di teatro degno del grande sadico quale egli è, fa confezionare a sua volta, come l’anonimo scultore che a Pisa aveva riprodotto con tanta verosimiglianza il corpo di Willowes, una copia conforme di quel corpo violato dal fuoco, costringendo Barbara a contemplare la statua sfigurata.
Desiderio femminile, pazzia, ruoli sociali sono i temi che corrono lungo questo racconto magistrale, narrato con maestria e con inconsapevole profondità psicanalitica.

2009

Il divano n. 267

112 pagine

EAN 9788838924286

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Di Thomas Hardy (1840-1928), autore fra l’altro di Via dalla pazza folla, Il sindaco di Casterbridge, Giuda l’oscuro, Tess dei D’Urbervilles, questa casa editrice ha pubblicato Piccole ironie della vita (2000), Una romantica avventura (1994 e 2005), Barbara (2009) e Un semplice interludio (2009).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy