La Bella dai capelli d'oro e altre fiabe

La Bella dai capelli d'oro e altre fiabe

Lingua originale: francese
A cura di Anna Maria Rubino Campini

«Se un infelice, per caso, ti chiede di essere aiutato, generosamente ad aiutarlo pensa, prima o poi bell'azione trova ricompensa». Nate per il divertimento della corte, le meravigliose fiabe di Madame d'Aulnoy, trasportano il lettore in un mondo fatato popolato da re e regine, principini, chiavi d'oro e bacchette magiche.

Assieme ai contemporanei Racconti di Mamma l'Oca di Perrault, e al Cunto de li cunti di Gianbattista Basile che li precedono di mezzo secolo, i Racconti delle fate di Madame d'Aulnoy costituiscono la raccolta di fiabe più celebre e significativa, fonte completa di quasi tutte le situazioni tipiche del racconto meraviglioso, passato, per una strana tradizione, come letteratura per l'infanzia. Nate per il divertimento della corte («contes avec quoi l'on amuse les dames de Versailles», diceva Madame de Sévigné) forse più delle altre subiscono un processo di raffinazione e di stilizzazione, di allontanamento dal genere popolaresco che ne era all'origine, che ammanta di straordinario e di grandioso la rappresentazione idealizzata della vita di corte.

Autore

Marie Catherine Le Jumel de Barneville baronne d‘Aulnoy (1650-1705), dalla vita spregiudicata e avventurosa, pubblicò i suoi racconti delle fate tra il 1697 e il 1698. Essi comprendono alcune fiabe famose, come La gatta bianca, L’uccello azzurro e Il ramoscello d’oro. Scrisse anche romanzi e una Relazione di un viaggio in Spagna (1691).

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy