Bianco tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte

Bianco tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte

Con 8 fotografie

Tra letteratura e storia e storia dell’arte Luca Scarlini costruisce un percorso tra gli stucchi di Giacomo Serpotta, da molti considerato il maggiore scultore del Settecento che operò in Sicilia. Putti, statue e decori dell’artista che adornano chiese e oratori sono lo spettacolo più conturbante della Palermo barocca.

«Di bianco e oro sono le trame dei sogni di stucco, custoditi nei luoghi oscuri e riparati dalla pioggia e dal sole, perché le intemperie sono nemiche della materia. Bisogna salire scale e scenderne, entrare in vicoli stretti, in cui i panni schioccano al vento, per essere ricompensati dalla visione di creature ridenti e acrobatiche, che incorniciano fatti seri e drammatici, opere di fede e misericordia, battaglie di cristiani, turchi e pirati di Barberia, che alla marina si presentavano anche troppo spesso, nel Settecento, sulle coste di Sicilia, a predare persone, destinate alla schiavitù o alle complicate pratiche del riscatto».

I putti di Giacomo Serpotta sono più una celebrazione dei bambini di Palermo che una visione di santi. I suoi stucchi sacri e profani, mesti e carnali, macabri e allegri, che trasformano in una bianca festa del vedere i bui oratori, sono lo spettacolo più conturbante della Palermo barocca. Questo libro di Luca Scarlini disegna di un artista di cui restano poche tracce un ritratto da più prospettive. Il racconto della sua arte viva, nella città del tardo Seicento immersa in culti oscuri e suadenti finezze, si mescola all’esplorazione del mito, delle influenze, della fortuna in epoche e mode diverse, delle tracce nella lingua e nel costume, della sua tecnica degli stucchi rimasta segreta. Sullo sfondo, un’antropologia cittadina che ha il suo cuore nel culto dei morti.

 

2017

Il divano n. 311

168 pagine

EAN 9788838936647

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Luca Scarlini, saggista, drammaturgo, storyteller in scena. Tra i suoi libri: Lustrini per il regno dei cieli (Torino, 2008), Sacre sfilate (Milano, 2010), Un paese in ginocchio (Milano, 2012), La sindrome di Michael Jackson (Milano, 2012). Con Sellerio ha pubblicato Il Caravaggio rubato (2012) e Bianco tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte (2017).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy