I Borgia

I Borgia

Lingua originale: francese
Titolo originale: Les Borgia
A cura di Giovanna Arese

Dumas consegnò i Borgia alla sua galleria di criminali, come «una trinità diabolica». «Dumas, cronista del Rinascimento» (TTL).

«La sorella era degna compagna del fratello. Libertina per fantasia, empia per temperamento, ambiziosa per calcolo, Lucrezia bramava piaceri, adulazioni, onori, gemme, oro, stoffe fruscianti e palazzi sontuosi. Spagnola sotto i suoi capelli biondi, cortigiana sotto la sua aria candida, aveva il viso di una madonna di Raffaello e il cuore di una Messalina. Lucrezia e Cesare erano dunque i figli prediletti di papa Alessandro VI e tutti e tre formavano la trinità diabolica che regnò per undici anni sul trono pontificio, come una parodia sacrilega della Trinità celeste». La storia, diceva Dumas, «è il chiodo al quale appendo i miei romanzi»: ma nel 1837 quando compose il suoi Delitti celebri il futuro autore del Conte di Montecristo era ancora un drammaturgo e un giornalista. E I Borgia, infatti, non è un romanzo storico né una storia romanzata. È la storia di un gruppo efferato di potere, i Borgia appunto, sullo sfondo avventuroso, luminoso e ambiguo del Rinascimento italiano, ma scritta in presa diretta, con piglio giornalistico, da un giovane reporter che vuol far colpo col sensazionale, e attento alle tinte forti della cronaca nera. Dalla morte di Lorenzo il Magnifico, nel 1492, attraverso la discesa in Italia di Carlo VIII di Francia, fino all'impresa audace di Cesare Borgia, il Duca Valentino eroe dell'illusione politica di Machiavelli, con i complotti sotterranei e le astuzie del Papa Borgia e degli altri principi che avvolgono l'Italia nella rete destinata a trascinarla sul piano inclinato della decadenza. E Dumas guarda a questo Rinascimento con l'occhio orientato dalle suggestioni più amate dai lettori: una splendida medaglia, a due facce: civiltà e brutalità, sensualità e cinismo, bellezza e nequizia.

2004

La memoria n. 619

312 pagine

EAN 9788838919794

5ª edizione

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Alexandre Dumas (1802-1870) romanziere e drammaturgo francese, scrisse romanzi, per lo più di argomento storico, che ebbero grande successo. Tra gli altri: Il conte di Montecristo(1844-45), I tre moschettieri (1844), Vent'anni dopo (1845). Di Dumas questa casa editrice ha pubblicato: La cappella gotica (1990), La rosa rossa (1998), Un'amazzone (1998), Ascanio (2003), I Cenci (2004), I Borgia (2004), Il grande dizionario di cucina (2004), La marchesa di Ganges (2005), Murat (2005), Maria Stuarda (2006), Il cavaliere di Sainte-Hermine (2008).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy