Canti del Pellegrino

Canti del Pellegrino

Lingua originale: marāthī-bengalī
Titolo originale: Abhanga
A cura di Brunilde Neroni

Una raccolta di canti d'invocazione intonati dai devoti del dio Krishna durante il pellegrinaggio.

Questi Abhanga, canti dal ritmo breve tradotti e introdotti da Brunilde Neroni, che da secoli intonano i devoti sulla strada di Pandharpur diretti verso il luogo sacro dove il dio Krishna si manifestò in veste di elefante, furono composti in lingua marāthī, uno dei linguaggi popolari indiani, agli inizi del Seicento da Tukārām, santo induista.

Autore

Tukārām, santo induista, Bhakta ovvero mistico di strada contrapposto al Brahaman che vive nel tempio, fondatore del movimento dei «Pellegrini» e maestro guru degli «Inghirlandati», nacque nel 1598 o 99 ed era nella sua vita terrena sarto e negoziante nel Deccan occidentale dell'India.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy