La Casetta ad Allington

La Casetta ad Allington

Lingua originale: inglese
Traduzione di Rossella Cazzullo
Titolo originale: The small house at Allington

Lily Dale ama l’arrivista Crosbie, che in appena due settimane l’abbandona per fidanzarsi con Lady Alexandrina, figlia del conte de Courcy, mentre un giovane di belle speranze, John Eames, nel frattempo s’innamora di Lily. Questo l’intreccio principale del quinto romanzo della serie delle Cronache del Barset, a cui si affiancano altre storie parallele, ma tutte all’insegna della frustrazione amorosa: tanti amori travolti dalla sorte, dalla precarietà, dalla miseria.

Senza la sferza sociale del grande Dickens e senza gli angolini di moralistica ironia di William Thackeray, Anthony Trollope è il terzo rappresentante letterario dell’età vittoriana. Anzi, a seguire il decano degli anglisti Mario Praz «il più tipico rappresentante del romanzo vittoriano», proprio perché ritrae dal vero, in modo meno vistoso, ma più sottile e aderente, la realtà sociale dell’epoca sua: «ed è sorprendente quanto poco ingiallite siano le sue fotografie». Così i suoi romanzi, molti e pieni di pagine, non hanno mai un lieto fine, ma neppure una fine tragica; non figurano in essi eroi ed eroine, nessuno è troppo cattivo o troppo buono, troppo onesto o troppo capace d'intrighi; niente è mai definitivo; il plot dominante di ogni romanzo rischia di cedere al fluire di un numero enorme di sottostorie e sottoplot, personaggi di passaggio si accampano in una vicenda che trascina a lungo il lettore seducendolo quasi contro la volontà dell’autore, come la vita vera; e tutto si muove in un ambiente abbastanza quieto da favorire soprattutto la mediocrità. Ed è per questo amore antiromanzesco della mediocrità che, se i romantici contemporanei non l’apprezzarono, la critica in seguito ha rivalutato la presenza e l’importanza di Trollope, la vivacissima e inconsapevole modernità. Questo romanzo è il quinto dei sei romanzi della serie delle Cronache del Barset, l’immaginaria contea dove si svolge uno dei cicli dello scrittore, ed è quello dedicato alle frustrazioni amorose. Lily Dale e la sorella Bell vivono con la madre vedova nella Casetta ad Allington, sostenute dalla zio possidente. Questi desidera che Bell si sposi con il suo erede Bernard; ed è tramite Bernard che Lily conosce l’arrivista Crosbie, un mascalzone, con cui si fidanza. Ma i nobili de Courcy hanno adocchiato Crosbie come sposo della loro poco amabile Alexandrina, e un giovane di belle speranze, John Eames, nel frattempo si è innamorato di Lily. Questo l’intreccio principale, a cui si affiancano le storie parallele, ma tutte all’insegna del fallimento erotico. Tanti amori travolti dalla sorte, dalla precarietà, dalla miseria.

2007

La memoria n. 722

876 pagine

EAN 9788838922220

5ª edizione

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Anthony Trollope (1815-1882), autore di quarantasette romanzi, dei grandi della letteratura inglese dell'Ottocento è il meno conosciuto in Italia, nonostante lo straordinario successo tra i lettori di lingua inglese e la fortuna più recente tra i critici. Questa casa editrice di Trollope ha pubblicato: Orley Farm (1999, 2013),  Lady Anna (2003, 2011), Un'autobiografia (2008), La vita oggi (2010), Il Primo Ministro (2014) e tutti i romanzi del «ciclo del Barsetshire»: L'amministratore (2003), Le torri di Barchester (2004), Il Dottor Thorne (2005), La Canonica di Framley (2001, 2006), La Casetta ad Allington (2007) e Le ultime cronache del Barset (2009).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy