Cavaliere senza ritorno

Cavaliere senza ritorno

Lingua originale: spagnolo
Traduzione di Maria Nicola
Titolo originale: La torre vigía

«A volte mi si ode, durante le vendemmie. E qualche pomeriggio, quando piove». Ambientato in un mondo tenebroso e magico, a metà strada tra il romanzo cavalleresco e quello gotico, il racconto degli anni di formazione di un giovane cavaliere.

Senza mai darsi un nome, forse non credendo di meritarlo, un giovane della bassa nobiltà destinato a diventare cavaliere racconta in prima persona della sua formazione e del suo apprendistato. Imprese e scontri senza gloria, potenti senza grandezza, collere senza ragioni, magie insignificanti, sogni, scorrono ai suoi occhi e sono come le stazioni del viaggio verso il silenzio che l'attende. Ana María Matute, tra le maggiori scrittrici spagnole del secolo, sceglie un medioevo svuotato dal tempo, in paesaggi desolati e arcani che si immaginano sospesi sulla nebbia di un'alba nordica, per una storia di spreco e dissipazione. Quasi che quell'età di attesa e di incompiutezza fosse la più adeguata alla rappresentazione di un generale destino della condizione umana.

Autore

Ana María Matute è nata nel 1926, a Barcellona, dove tuttora risiede. Fra i numerosi titoli che l'hanno portata a occupare una posizione preminente nella letteratura spagnola del Novecento, si ricordano: Los Abel (1948), Fiesta al Nordeste (1953), Los soldados lloran de noche (1964), La trampa (1969). Di recente pubblicazione è il lungo romanzo storico Olvidado rey Gudú. Questa casa editrice ha pubblicato Prima memoria (1997) e Piccolo Teatro (2003). Piccolo teatro è del 1954.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy