Cinque storie quasi vere

Cinque storie quasi vere

In un mondo sempre più incredibile e che alimenta apatica crudelità, la vecchia regola del far notizia va in crisi. Cronache esatte di cose note e dimenticate presentate come un «reportage magico».

Giocando con l'elefantiasi delle cifre che si riversano sugli utenti di informazione, Fruttero e Lucentini notavano, in un corsivo del «Corriere della Sera» di qualche mese fa, che un circolo perverso s'è creato: siamo assuefatti all'incredibile, l'informazione per sorprendere alza il tasso di clamore, di esagerazione, e incrementa indifferenza. In un mondo sempre più incredibile e che alimenta apatica crudelità, la vecchia regola del far notizia, «incredibile ma vero», va in crisi. Per contribuire a una rinascita del dubbio e della sorpresa, la mozione di questi cinque racconti è opposta: «credibile ma falso». Sarebbero andati, in tempi meno rapidi e iperbolici, sotto la rubrica di utopie, fatti da luoghi inesistenti, incubi sociologici non tanto invivibili. Si può chiamarli oggi reportage: dalla guerriglia dei quartieri alti in America Latina, da Managua che apre una sinagoga per motivi di equilibrio internazionale, da uno studio medico che avvia la caccia a un misterioso parassita, dal delirio indistinguibile di una ricercatrice americana di storia orale, dall'universo dell'ingegneria genetica. E poiché sono cronache esatte di cose note e dimenticate in cui si è insinuato un nuovo senso e un'altra verità, non è improprio presentarle come un «reportage magico».

Autore

Enrico Deaglio (1947) vive tra Torino e San Francisco. Ha pubblicato in questa «Memoria» Cinque storie quasi vere (1989), Il figlio della professoressa Colomba (1992) e Storia vera e terribile tra Sicilia e America (2015).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy