Dame d'autunno

Dame d'autunno

Lingua originale: francese
A cura di Giandonato Crico

Un'antologia di brevi scritti, a metà tra la cronaca mondana e l'omaggio cortese, di Montesquiou, figura di spicco della Parigi di fine Ottocento.

Robert de Montesquiou, senza bisogno per restare nella letteratura, scrisse anche: nel suo stile che non è difficile indovinare, poesie e un numero sterminato di cronache. Questo libro ne raccoglie qualcuna: un ricordo delle dame del tempo che fu, ritratti della Bernhardt, di Eleonora Duse e Ida Rubinstein; e una dissertazione sullo snobismo.

Autore

Robert de Montesquiou (1855-1921), conte discendente dai re Merovingi e da d'Artagnan, prototipo di ogni dandismo, ricchissimo, bello, di sconfinata cultura, di proverbiale intelligenza, altero; padrone di castelli e di innumerevoli abitazioni di sensazionale eccentricità; collezionista d'arte e bric-à-brac; mecenate e scopritore di talenti (a cominciare da Debussy e Moreau); innamorato di se stesso (si contano di lui 199 ritratti); amante delle donne più fastose e ambite; fu il Des Esseintes di A rebours di Huysmans, e il Barone di Charlus della Recherche di Proust; in vita vide tutto, lesse tutto, conobbe tutti. Fu autore di libri di versi, romanzi e saggi

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy