Domostroj ovvero La felicità domestica

Domostroj ovvero La felicità domestica

Lingua originale: russo antico
Titolo originale: Domostroj
A cura di Elisa Cadorin Koman

Il testo consta di tre parti: una prima, originaria da Mosca o Novgorod dei secoli XV-XVI, sulla vita spirituale; la seconda, da Novgorod del XV secolo, sulla vita civile e familiare; la terza parte, sull'economia domestica, è il nucleo originario più antico. Questo libro minuziosamente prescrive come s'ha da vivere beati in un'izba del sedicesimo secolo.

Domostroj, un Galateo russo, d'incerta datazione tra quindicesimo e sedicesimo secolo, a istruire il proprietario terriero che abbia una tenuta - nemmeno troppo grande - una famiglia, dei servi, e del timor di Dio e del «piccolo padre» (ma dirlo Galateo e confrontarlo con l'opera di Monsignor della Casa, di Castiglione, è forse improprio: gli ammonimenti del Domostroj somigliano a delle Georgiche più curtensi e feudali). Il titolo La felicità domestica è redazionale. Della felicità, da quegli albori del Cinquecento, può dirsi una cosa almeno, che la felicità non porta più aggettivi e, affannosamente cercandone di volta in volta uno, s'è liberata, è uscita di casa (per qualcuno s'è persa). E se c'è guadagno, a valutarlo aiuta questo libro che minuziosamente prescrive come s'ha da vivere beati in un'izba del sedicesimo secolo.

1988

La memoria n. 183

168 pagine

EAN 9788838905056

Non disponibile

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy