Donne nella vita di Stefano Premuda

Donne nella vita di Stefano Premuda

Tradotto in: Francia Christian Bourgois Editeur, Austria Residenz Verlag.

Stefano Premuda è un personaggio vero (o quantomeno verosimile) al quale Stuparich dà voce, per fargli narrare ancora di sé e delle sue donne.

«Era, Giani Stuparich, il maggiore superstite di quegli scrittori triestini la cui maturazione spirituale aveva coinciso con gli anni della prima guerra mondiale, e i cui precedenti letterari vanno cercati, oltre che in quel clima mitteleuropeo che è caratteristico della loro terra, posta all'incrocio di culture diverse, anche nell'ambito fiorentino delle esperienze vociane». Così scriveva Arnaldo Bocelli su Il Mondo. Il lirismo lieve del gruppo de La Voce si congiunge, in questi racconti d'amore di sensualità discreta, alle atmosfere psicologiche rarefatte proprie della cultura della crisi di origine mitteleuropea.

1983

La memoria n. 73

188 pagine

EAN 9788838902352

Non disponibile

Autore

Giani Stuparich (Trieste 1891- Roma 1961), narratore e saggista formatosi artisticamente nell’ambiente fiorentino del «La Voce» di Prezzolini, è ricordato anche per le sue prose diaristiche e autobiografiche (Colloquio con mio fratello del 1925 e Guerra del '15. Dal taccuino di un volontario del 1931) e per il romanzo Ritorneranno(1941).

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy