Due delitti

Due delitti

Lingua originale: spagnolo
Titolo originale: Dos crímenes
Traduzione e note di Angelo Morino

«La storia che sto per raccontare inizia in una notte in cui la polizia violò la Costituzione...». Nelle atmosfere vive di un profondo Messico, un intreccio avvincente conduce il protagonista verso una intricata ragnatela.

A seguito di frequentazioni politicamente compromettenti, un disinvolto giovanotto è costretto a fuggire da Città del Messico e a separarsi per qualche tempo dalla sua compagna, pure lei implicata nelle stesse vicende. É l'inizio di un viaggio che, subito discostandosi da atmosfere metropolitane, si inoltra fra stagnanti terre di provincia, ma sempre con l'obiettivo di raggiungere una paradisiaca Spiaggia della Mezzaluna, dove le palme si levano costeggiando il mare e la sabbia è bianca quanto fine. Tuttavia, invece di approdare su rive di sogno, il nostro eroe si ritroverà costretto a indugiare nella dimora di un vecchio e ricco zio colto da paralisi, attorniato da parenti in attesa della sua morte. E qui, fra i consueti riti della più consueta quotidianità, non tardano a fare la loro comparsa tutti gli elementi indispensabili per una trama colorata di giallo, senza escludere il veleno tratto da una pianta di rara efficacia nel dispensare, secondo le dosi, il sollievo o la morte. Così, invischiato in una ragnatela in cui anche l'amore e il sesso hanno parte decisiva, l'imprudente protagonista potrà salvarsi solo grazie all'intervento di un investigatore improvvisato. Il quale, anziano e pervicace, si incaricherà di dipanare il viluppo intessuto nell'ombra, senza però riuscire a far sì che il primo delitto compiuto eviti di risolversi in un secondo evento delittuoso. Intanto, nel passaggio dall'una all'altra morte, trovano posto le atmosfere vive di un profondo Messico, catturate fra le maglie di un intreccio condotto con rara abilità e sorretto da un magistrale cambio di prospettiva.

Autore

Jorge Ibargüengoitia, nato a Guanajuato nel 1922 e morto nel 1983 in un incidente aereo, è stato autore di romanzi tra i più letti in Messico e tradotti in numerose lingue. Tra di essi: Ammazzate il leone (1969), I cospiratori (1981) e pubblicati da questa casa editrice Due delitti (1999), I lampi di agosto (2002) e Le morte (2004).

Altri titoli in catalogo

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy