Il fiammifero svedese

Il fiammifero svedese

Lingua originale: russo
Traduzione di Alfredo Polledro
Titolo originale: Švedskaja spička. Ugolovnyj rasskaz
Nota di Beppe Benvenuto

Un «giallo» del genio russo del racconto? Oppure un ironico requiem per il giallo? O più semplicemente uno squarcio quotidiano delle miserie e dei misteri di provincia?

«La mattina del 6 ottobre 1885 si presentò nell'ufficio del commissario di polizia rurale della seconda sezione del distretto di S. un giovanotto decorosamente vestito e dichiarò che il suo padrone, la cornetta della guardia a riposo Mark Ivanovic' Kliausov era stato ucciso». Unico indizio un fiammifero svedese, oggetto moderno e abbastanza ricercato nella Russia ottocentesca da spostare gli investigatori verso una pista borghese, con una esilarante sorpresa finale. Cechov non poteva fare a meno di seguire il suo comandamento di immenso scrittore: «rappresentare la vita com'è, punto e basta. Più in là non mi farete andare nemmeno con la forza» e scrive un giallo, seguendo tutti i crismi, che è in realtà un bozzetto, di concisione e umorismo, dello scorrere quotidiano della vita negli ambienti burocratici di una provincia russa (e il fiammifero svedese serve proprio a scagionare altri ambienti). Ed esplorandoli dietro la facciata della rispettabilità, frugandoli negli angoli riposti, appresso all'inchiesta di un pubblico ministero, del suo aiutante e del commissario, sembra appassionarsi del genere più lontano che ci sia dal realismo. Ma alla fine non ce la fa a resistere ed escogita un finale che rimescola tutto da capo, come uno sberleffo affettuoso al giallo e a chi lo ama. Avete visto - sembra dire - che vi siete divertiti lo stesso, anche se il «giallo» vi è scomparso proprio sotto il naso?

2002

La memoria n. 542

76 pagine

EAN 9788838917912

Non disponibile

Autore

Anton Čechov (1860-1904), il grande scrittore russo autore di racconti indimenticabili come Il duello e La signora col cagnolino, scrisse questo racconto nel 1883.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy