Finis terrae. Viaggio all'ultima Thule con Pitea di Marsiglia

Finis terrae. Viaggio all'ultima Thule con Pitea di Marsiglia

Lingua originale: greco antico
Traduzione di Giovanni Maria Rossi

Il resoconto del viaggio, fino al confine boreale del mondo, di Pitea di Marsiglia.

Pitea di Marsiglia, greco del IV secolo a.C., è stato il primo viaggiatore, di cui si abbia notizia, a circumnavigare l'Europa verso settentrione, la Gran Bretagna, il Baltico, la Scandinavia, fino al confine boreale del mondo, la leggendaria «ultima Thule». Del racconto del viaggio, Sull'Oceano, per tutta l'antichità unico resoconto geografico su quei luoghi, restarono solo pochi frammenti, notizie sparse in testi diversi. Giovanni Maria Rossi in Finis terrae, li ha ricuciti, colmandone le lacune, a ricrearne, se non la filosofia del testo, lo spirito. «Permane, in questa avventura dell'uomo il carattere forte di un'esperienza primigenia, irripetibile, che trasmette le vibrazioni di una dilatazione mentale dello spazio fisico-geografico colta nell'attimo del suo divenire. Il mito si sfalda, la Thule diventa decifrabile, oltre le nebbie e il ghiaccio».

Autore

Giovanni Maria Rossi (Firenze, 1947) critico cinematografico, attivo anche nel campo della programmazione «d'essai», ha scritto di cinema per La Casa Usher e Marsilio. È specializzato altresì in Storia antica e, studiando il tema del viaggio nell'antichità classica, si è imbattuto in Pitea di Marsiglia.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy