Gabbie strette L'educazione in terre di mafia: identità nascoste e progettualità del cambiamento

Gabbie strette L'educazione in terre di mafia: identità nascoste e progettualità del cambiamento

Una riflessione sul ruolo educativo della scuola nella difficile formazione degli alunni 'a rischio' cresciuti in terra di mafia.

Oggetto d'attenzione di questo libro è la biografia dell'alunno 'a rischio', il suo passaggio vistoso e tumultuoso dal canale formativo. È anche il connesso processo di emarginazione che, più o meno consapevolmente, il sistema scolastico attiva nei suoi confronti, contraddicendo le sue grandi finalità, e, in definitiva, anche se stesso. Si tratta di una dinamica che l'allievo vive come autoespulsione, ma che, in realtà, è il risultato di una spirale perversa tra sistema e persona, tra astratti modelli istituzionali e soggetti di diritto. Da qui l'autore si interroga sugli esiti del riformismo scolastico nella scuola dell'obbligo e sulle forme di compatibilità tra cultura mafiosa e modalità di riproduzione di modelli propri della cultura dominante, tenendo presente una prospettiva teorica (Adler, Rogers, Gordon) che vuole suggerire un percorso possibile, per disegnare operativamente - al di là di ogni retorica e di ogni improvvisazione - una comunità educativa fondata sulla tanto conclamata, quanto disattesa, centralità dell'alunno.

Autore

Giuseppe Casarrubea, storico, è preside della scuola media «G. B. Grassi Privitera» di Partinico (Palermo). Ha scritto tra l'altro: I fasci contadini e le origini delle sezioni socialiste della provincia di Palermo, Palermo 1978; Uomini e terra a Partinico, Palermo 1981; Società e follia in Sicilia, Palermo 1984; I parrocchiani di Partinico e Montelepre, Palermo 1987; Nella testa del serpente. Insegnanti e mafia a Palermo (con Pia Blandano), Molfetta (Bari), 1994. Con questa casa editrice ha pubblicato Intellettuali e potere in Sicilia, 1983, e L'educazione mafiosa (con Pia Blandano), 1993.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy