I giardini in Italia

I giardini in Italia

Lingua originale: francese
Titolo originale: Les jardins en Italie
A cura di Giovanna Romanelli

Una sensibilità ecologistica ante litteram emerge dalle descrizioni di questo diario di viaggio in Italia.

George Sand nel 1985, durante un viaggio in Italia in compagnia del figlio e dell'amante, scrisse questo testo finora inedito anche in Francia - che questa edizione pubblica con la riproduzione del manoscritto e i disegni originali -: diario di viaggio che contiene la descrizione di alcuni giardini dell'Italia centrale e una memoria sui boschi con riflessioni sulla natura di sensibilità ecologistica ante litteram.

Autore

George Sand, pseudonimo di Amantine Aurore Lucile Dupin (Parigi, 1804-Nohant, 1876), fu scrittrice molto apprezzata per la forte carica idealistica che emanavano i suoi romanzi (Indiana, Valentine, Lélia, Il compagno del giro di Francia, Consuelo) e per come sosteneva i «diritti dell'anima» e la passione amorosa contro le convenzioni sociali. Lei stessa visse numerose esperienze e relazioni amorose fra lo scandalo dei benpensanti. Fu la prima donna dell'età moderna a ribellarsi ai pregiudizi che soffocavano la condizione femminile. Le sue opere migliori restano i romanzi «campestri»: La palude del diavolo, La piccola Fadette, I maestri suonatori.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy