L'indomani

L'indomani

Un romanzo in cui si fondono i precetti stilistici del realismo e un'inclinazione a un sincero sentimentalismo.

Neera (pseudonimo oraziano di Anna Radius Zuccari nata a Milano nel 1846, morta nel 1916), in una lunga lettera autobiografica a Luigi Capuana, dice di sé: «non apparterrò mai a nessuna scuola, non seguirò mai nessun metodo, resterò sempre troppo realista per gli uni, troppo sentimentale per gli altri». Rivolta al caposcuola del verismo, è una bella affermazione di indipendenza - ed anche una esatta previsione, pure se nel tempo il giudizio di «troppo sentimentale» è prevalso. Il racconto che riproponiamo, crediamo apra la possibilità di leggerla senza i due «troppo»: nel giusto tra realtà e sentimento. E valga quest'altra sua dichiarazione, a prima vista sorprendente: «il libro dei libri, la scoperta che feci un giorno nella libreria di casa, il caro volume gualcito, ruvido, chiazzato, segnato, baciato è il Viaggio sentimentale di Lorenzo Sterne. Io amo quel libro come una persona...».

1981

La memoria n. 34

148 pagine

EAN 9788838901966

2ª edizione

Non disponibile

Autore

Neera, pseudonimo di Anna Radius Zuccari (1846-1916), fu autrice di liriche (Il canzoniere della nonna), libri di memorie, romanzi (Il castigo, Teresa). Due suoi racconti sono compresi nell'antologia Milano 1881, pubblicata da questa casa editrice nel 1991 e nell'antologia Maestrine. Dieci racconti e un ritratto, pubblicata nel 2000.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy