Lancillotto del Lago

Lancillotto del Lago

Lingua originale: francese
Traduzione di Paola Fornasari
Titolo originale: Les enfances de Lancelot e Les amours de Lancelot
Alla realizzazione di questo libro ha collaborato Anna Lugnani

Lancillotto, figlio del Re Ban e della regina Elena, allevato dall'amorevole Dama del Lago, parte per riunirsi alla corte di Artù ed essere ordinato cavaliere; lì dove incontrerà la bellissima Ginevra, nel cui nome combattere maghi, draghi e traditori: la vita  e le avventure del più famoso cavaliere della Tavola Rotonda.

Il modello di tutti i cavalieri: Lancillotto. Figlio di un re tradito, inconsapevole della sua stirpe, lo alleva, amorevole e gelosa, la Dama del Lago. Ella si separa da lui con dolore, quando il prode giovinetto parte per riunirsi alla corte di Artù ed essere ordinato cavaliere; lì dove incontrerà la bellissima Ginevra, nel cui nome combattere perfidi maghi, dragoni spaventosi, cavalieri felloni, e l’amico inseparabile Galvano, assieme al quale percorrere il cammino che porta al compimento del destino. Siamo dentro il ciclo bretone di Re Artù, il più sanguigno, rude, sensuale, a momenti crudele, intricatissimo di rivolgimenti e incantesimi, e forse la meno ripetuta delle grandi sorgenti dell’immaginario romanzesco occidentale. Il francese Jacques Boulenger riscrisse in francese ciascuna delle sue cinque parti (Merlino, Storia del Santo Graal, Lancillotto, Ricerca del Santo Graal, Morte di Artù) senza trascurare nessuna delle innumerevoli fonti diverse che dal 1215 le tramandano. Un lavoro di conservazione, unificazione e divulgazione, mantenendo però il carattere di sogno collettivo, l’impronta mistica e lo stile ingenuo e favoloso dell’epopea dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Tanto da essere riconosciuto come parte di quel rinnovamento continuo nel racconto, attraverso i secoli, che costituisce il modo proprio di perpetuarsi e preservarsi della Grande Leggenda che conserva la memoria celtica di un popolo vinto.

Autore

Jacques Boulenger (1870-1944) fu scrittore, critico e giornalista, specialista di letteratura medievale e del Rinascimento francese; a lui si devono un’edizione dell’opera completa di Rabelais, vari saggi di critica letteraria, romanzi e racconti. Dai volumi in versione moderna della Leggenda di re Artù questa casa editrice ha pubblicato Il romanzo di Merlino (2007).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy