La lettera da Benares

La lettera da Benares

Premio Mondello 2007

Gli anni vissuti in Sicilia, le lontananze orientali e il ritorno in Italia. Una lettera mai spedita, ritrovata nelle carte postume, fornisce alla figlia Toni il materiale e l’occasione per un carteggio immaginario eppure vero col padre, Fosco Maraini. E in questo dialogare si fonda il filo conduttore del suo libro.

Fosco Maraini (1912-2004), antropologo, fotografo, orientalista, alpinista e scrittore, cimentatosi anche con giochi linguistici, testi inventivi e poesie; a lui si deve uno dei più noti libri di viaggio del secolo scorso, Segreto Tibet, e lo studio e la conoscenza dell’universo Giapponese e di vari popoli dell’Asia. Ma fu un uomo la cui vita straordinaria non si adatta a una scheda, per quanto minuziosa. Leggendo questo libro, si apprende che sempre, e ovunque, nei suoi viaggi esplorò molteplici universi, endocosmi ed esocosmi, per usare sue parole, cioè mondi di dentro e mondi di fuori. Una lettera mai spedita, ritrovata nelle carte postume, fornisce alla figlia Toni il materiale e l’occasione per un carteggio immaginario eppure vero col padre, e in questo dialogare si fonda il filo conduttore del suo libro. Un ripercorrere vite contemporanee e parallele, unite da eventi concreti, da memorie e ricordi; e, sul piedistallo di quella lettera, altre lettere tra figlia e padre, con documenti e testimonianze inedite, emergono dall’archivio di famiglia e dalle loro esperienze, separate ma comuni, che essi andavano correndo. Dagli anni vissuti in Sicilia (Fosco sposò Topazia Alliata, pittrice e nobildonna siciliana, la madre che Toni ha raccontato in altro libro), e dalle lontananze orientali, sino al loro ritorno in Italia. Sullo sfondo il secolo di una famiglia proveniente da un triangolo spaziale che riassume un continente – gli avi inglesi, siciliani, toscani, con apporti cileni e polacco-ungheresi – e una cultura –  quella di artisti, scrittori, intellettuali e viaggiatori. Così si apre uno degli archivi segreti dell’esperienza e storia culturale d’Europa.

Autore

Toni Maraini, scrittrice, poeta, storica dell'arte e studiosa del Maghreb. Ha pubblicato in francese: Message d'une migration (poesia, 1976), Le Récit de l'Occultation (poesia,1984), Phantasmata Diwan (1987), La peinture de Ahmed Cherkawi (con A. Khatibi, A. El Maleh, 1976), Au rendez-vous de l'Histoire (1987), Ecrits sur l'Art (1990), Une Collection, une Mémoire (1998). In Italiano ha pubblicato: Anno 1424 (romanzo, 1976, n.e. La Murata, 1990), Spregiudicanda, pensieri e aforismi di Enrico Alliata (1992), Ultimo tè a Marrakesh (racconti, 1994), Imago (1994), Sguardi d'Africa (con P. Laureano, A. Triulzi, A. Manacorda, 1994), Ultimo tè a Marrakesh e Nuovi Racconti (2000), Poema d'Oriente (poesia, 2000, Premio Donna-Città di Roma e Premio Sabaudia), Le Porte del Vento (poesia, 2003), Diario di Viaggio in America (2003), Fuga dall'Impero, ovvero il Parodosso di Parmenide (romanzo, 2004). Con questa casa editrice ha pubblicato Ricordi d'arte e prigionia di Topazia Alliata (2003).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy