Libro delle relazioni e delle grazie

Libro delle relazioni e delle grazie

Lingua originale: spagnolo
Traduzione di Angelo Morino
Titolo originale: Relaciones y Mercedes
Nota di Angelo Morino

Nel diario delle visioni e delle emozioni di Santa Teresa d'Avila si concretizza il processo di conversione dell'amore profano in amore divino che è in atto nella Spagna del secolo XVI.

Una corrente di letteratura a lo divino attraversa la Spagna del secolo XVI. La sorgente ne è il Cantico dei Cantici. Un secolo dopo, Voltaire definirà Cantico dei Cantici «una canzone degna di un corpo di guardia dei granatieri» (non finemente, bisogna ammettere); ma per Juan de la Cruz e Teresa d'Avila, la divinizzazione del Cantico è un processo esegetico del tutto ovvio e diventa punto di partenza per una conversione a lo divino di ogni elemento letterario profano, e specialmente della poesia amorosa di ascendenza petrarchista. Questi due grandi spiriti, dice Damaso Alonso, nella loro operazione di trasformazione della letteratura spagnola da profana in religiosa, dovrebbero indurci all'ipotesi di una «storia della letteratura spagnola a lo divino». E sintesi e simbolo di una tale ipotesi potrebbe anche essere la Santa Teresa in estasi del Bernini.

Autore

Teresa d'Avila (Teresa de Cepeda y Ahumada, Avila, 1515-Alba de Tormes, 1582), santa, fu autrice di alcune delle opere più alte della mistica spagnola (Libro della sua vita, Libro delle dimore, tra gli altri). Questa casa editrice ha pubblicato Libro delle relazioni e delle grazie (1982), Regole per la vita conventuale (1995), Il castello interiore (1999).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy