La moda di Vanessa

La moda di Vanessa

A cura di Nicoletta Campanella

I servizi di moda della Manzini, scritti dagli anni Sessanta con lo pseudonimo di Vanessa. Antesignani dell'emancipazionismo femminile attraverso la rivendicazione del diritto al bello.

Gianna Manzini compose, con «penna da pittrice» e col pseudonimo «Vanessa», cronache di moda, dal 1946 alla morte, per la rivista «La fiera letteraria», in cui si intravede una specie sottile di rivendicazione attualissima di emancipazione femminile attraverso la bellezza.

2003

Il divano n. 219

448 pagine

EAN 9788838919015

Non disponibile

Autore

Gianna Manzini (Pistoia, 1896-Roma, 1974), scrittrice di immagini e impressioni, esordì con Tempo innamorato (1928) cui seguirono Boscovivo (1932), Il valtzer del diavolo (1947), Lo sparviero (1956), Ritratto in piedi (1971). Con questa casa editrice ha pubblicato Lettera all'Editore (1993).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy