Da Mosca a Firenze nel Quattrocento

Da Mosca a Firenze nel Quattrocento

Lingua originale: russo
Titolo originale: Choždenie na Florentiskij sobor. Zametka o Rime
A cura di Alda Giambelluca Kossova

Il diario di viaggio di un anonimo al seguito del vescovo russo Isidoro, conserva la descrizione delle «meraviglie» delle città visitate.

Il «Viaggio al Concilio di Firenze» è il primo diario di viaggio di un russo nelle terre europee occidentali. Attraverso Lubecca, il Nord della Germania, L'Austria e le Alpi, sino a Ferrara e infine Firenze, un anonimo, al seguito del vescovo russo ortodosso Isidoro, viene al Concilio di Firenze del 1437; e descrive, per i suoi confratelli e compatrioti, le «meraviglie» delle città che ha visitato.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy