Noialtri

Noialtri

Lingua originale: russo
Titolo originale: Naši
A cura di Laura Salmon

Noialtri è l'intimo, la rete dei rapporti diretti, la comunicazione e lo scambio. Tutto ciò che è contrapposto al Loro, alla banalità e alla regolarità. Contro questa, e contro la dimensione totalitaria che ogni potere inserra e verso cui inevitabilmente tende, l'anarchico Dovlatov, ridendo, mette in guardia.

La grazia di Dovlatov - ha scritto un critico - è quella di combinare due generi tra loro contrari, unire l'epico al comico, col risultato di costruire una specie di epica dell'assurdità, in cui l'assurdo più che inquietudine dà gioia e contorno, e funziona a volte come una terapia. Noialtri sono le quattro generazioni di famiglia, ebrei russi da Vladivostok a New York, passando per il Caucaso a Leningrado, e correndo nel tempo dagli zar all'esilio dall'Unione Sovietica. Ciascuno dei quali è un piccolo eroe dell'irregolarità, dell'irripetibile autenticità e identità della vita, che l'autore indossa e muove come maschere mutevoli della libertà. Noialtri è l'intimo, la rete dei rapporti diretti, la comunicazione e lo scambio. Tutto ciò che è contrapposto al Loro, alla banalità e alla regolarità, al potere che è sempre, qualunque ne sia la forma, dalla Russia sovietica all'America delle corporation, una volontà di invasione. Contro questa, e contro la dimensione totalitaria che ogni potere inserra e verso cui inevitabilmente tende, l'anarchico Dovlatov, ridendo, mette in guardia.

Autore

Sergej Dovlatov (1941-1990), nato da una famiglia di gente di spettacolo, dopo una giovinezza sregolata si dedicò al giornalismo, lavorando per giornali di provincia, dai quali veniva regolarmente licenziato per indisciplina. Nel 1978 emigrò negli Stati Uniti, dove furono pubblicati i suoi racconti e romanzi, «commedie autobiografiche» pervase di umorismo instancabile e classicamente russo. Di Dovlatov, questa casa editrice ha pubblicato Straniera (1991, 1999), La valigia (1999), Compromesso (1996, 2000), Noialtri (2000), Regime speciale (2002), Il Parco di Puškin (2004), La marcia dei solitari (2006), Il libro invisibile (2007) e Il giornale invisibile (2009).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy