Opera prima

Opera prima

Prefazione di Suso Cecchi d'Amico

96 tavole in bicromia fuori testo

formato 22x24 cm

Catalogo della mostra

Gibellina, Museo Civico d'Arte Contemporanea

2 agosto - 30 settembre 1990

 

Le immagini raccolte per le strade del suo paese dal giovanissimo "Peppuccio" Tornatore tra l'infanzia e l'adolescenza costituiscono la testimonianza preziosa di una predestinazione, o meglio, il punto di partenza di un itinerario inventivo. Prendendo le mosse dalle still pictures, il nostro doveva fatalmente pervenire alle fotografie in movimento, a quelle moving pictures con cui gli americani, con maggiore rigore filologico del nostro, indicano il cinema. E fu così che il giovanissimo Peppuccio, fotografo di buona volontà operante a Bagheria e dintorni, una volta emigrato sulla terraferma, in breve tempo divenne Giuseppe, regista presto noto in cinque continenti. Ma non può dirsi che tra i due vi sia una gran differenza, almeno per quanto riguarda l'atteggiamento verso le cose del mondo. È sorprendente riconoscere nella visione di un fanciullo la stessa curiosità, il sense of humor e l'attenzione alla forma che si riscontreranno puntualmente venti anni dopo nella sua opera cinematografica.

Autore

Giuseppe Tornatore (Bagheria, 1956), regista premio Oscar 1990, con Sellerio ha pubblicato il volume della sua produzione giovanile come fotografo Opera prima (1990) e le sceneggiature di Nuovo Cinema Paradiso (1990), Baarìa (2009), La migliore offerta (2013) e La corrispondenza (2016) nonchè del film mai realizzato Leningrado (2018). Altre edizioni: Io lo chiamo cinematografo. Conversazione con Francesco Rosi (2014), Diario inconsapevole (2017).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽