L'ordinazione

L'ordinazione

Lingua originale: francese
Traduzione di Anna Zanetello
Titolo originale: L'Ordination
Nota di Emilio Cecchi

L'ascesa verso l'«ordinazione», di un uomo sensibile, nel tormentoso disamoramento per una donna.

Nella sua opera più celebre, Il tradimento dei chierici, Julien Benda analizzava l'attitudine degli intellettuali del Novecento - i chierici -, a tradire, ossia ad abbandonare le astrattezze delle idee proprie del «loro reame che non è di questo mondo», attratti dall'impegno e dalle diverse suggestioni mondane. L'ordinazione, che precede di più di un decennio quel saggio - ed è un romanzo breve, lavoro di scavo, scritto in prima persona a celare, nella esattezza psicologica, quasi ogni evento estrinseco e, del tutto, la mano dello scrittore: e con un titolo che riecheggia appunto la «clericalità» - può leggersi come la storia del tradimento di un chierico. Storia in due tempi distinti: l'ascesa verso l'«ordinazione», di un uomo sensibile che, nel tormentoso disamoramento per una donna, scopre dapprima quelle ragioni del cuore che la ragione non comprende, poi la pietà per la generale sofferenza umana, infine le astrattezze indifferenti, la «cella del chierico»; e la «capitolazione»: anni dopo quel triste amore, studioso e marito rasserenato, il tradimento, il ritorno all'inquietudine mondana, lungo le vie di un tenero compatimento per una persona fragile.

Autore

Julien Benda (Parigi, 1867-1956) collaboratore della «Nouvelle Revue Française», scrittore, critico e filosofo. Tra le sue opere: Dialoghi a Bisanzio (1900), Belfagor (1918), Il tradimento dei chierici (1927), La Francia bizantina o il trionfo della letteratura pura (1945). Il romanzo L’ordinazione è del 1911-12.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy