Il Palazzo del Papa

Il Palazzo del Papa

Ottocento. Durante il soggiorno di un influente cardinale, in un'antica locanda, chiamata il «Palazzo del Papa», si consuma un delitto, un fatto, evidentemente, passionale. Ma ciò che si occulta è un disegno diverso.

La storia mai è assente nei romanzi di Enrico Micheli e quasi ogni intreccio di personaggi si lega, per simbologie, allusioni, metafore, all'epoca in cui si colloca rappresentandola. Qui è l'omicidio di un potente cardinale, in età risorgimentale, presso una locanda di montagna (detta appunto il «Palazzo del Papa») posta su un valico del regno pontificio. Il delitto viene commesso secondo tutte le evidenze per occultare un affare di cuore tra il giovane segretario del cardinale e una ragazza del luogo. In verità affioreranno risvolti inattesi, con alcune presenze tra cui un monsignore inviato dalla curia e un commissario di polizia della contea. Il racconto indirettamente ritrae il carattere ambiguo, il desiderio di fuga e di elusione, il clima di sospetto, la fragilità degli anni del Papa Re.

Autore

Enrico Micheli ha scritto: Il ritorno di Andrea (1995), La gloria breve (1996), L’ultimo «liberal» (2009). Con questa casa editrice, L’uomo col panama (1998), Federico e i colori della giovinezza (2000), L’Annunziata (2001), Lo stato del cielo (2002), Le scale del paradiso (2003), Il Palazzo del Papa (2005) e Italo (2007).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy