Personal Belongings

Personal Belongings

Attraverso la storia del neolaureato Davide, che ispirato da Lapo Elkann scrive innovative strategie di marketing per articoli religiosi, Francesco Recami trascina il lettore dentro una irresistibile parodia che fa riflettere e sorridere. Il racconto Personal Belongings è tratto dal volume Piccola enciclopedia delle ossessioni (Sellerio, 2015).

«Questo è il modello. Così si scrive un concept. Questa è roba di Lapo Elkann per una linea di occhiali da sole. Mi dicono che lei scrive bene. Me la saprebbe scrivere una cosa del genere per una ditta che produce articoli religiosi?». Davide Sibilla si è appena laureato in Scienze della comunicazione ed è al suo primo colloquio ottenuto grazie alle ingerenze di una madre ficcanaso che per sfinimento è riuscita a convincere il pubblicitario di una piccola agenzia specializzata in pubblicazioni promozionali di serie B a fissare un incontro con il figlio.
Deciso dunque a non sprecare quest’occasione Davide si getta a capofitto sul lavoro. Ma come riuscire a far passare rosari, medagliette, croci di legno, cristallo, resina, madreperla, statuette e altri articoli religiosi per oggetti di lusso, così come prevede l’idea contemporanea cavalcata da Lapo Elkann? Cerca su internet, pensa e rimugina: «la pubblicità del prodotto deve agire sul senso di colpa del fedele, che spende pochi centesimi per oggetti di infima qualità, si dovrebbe vergognare!». Inizia così a concepire mirabolanti accostamenti tra il sacro e il lusso, e nel farlo declina un carosello di innovative quanto improbabili strategie di marketing.
Francesco Recami trascina il lettore dentro una irresistibile parodia che fa riflettere e sorridere. Con la sua satira comica e feroce, ancora una volta mette in ridicolo, attraverso uno specchio deformante, i vizi e le nevrosi dell’Italia di oggi, colorato palcoscenico in cui farsa e tragedia si alternano senza interruzione.

2018

Corti n. 39

39 pagine

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Francesco Recami (Firenze, 1956) con questa casa editrice ha pubblicato L’errore di Platini (2006, 2017), Il correttore di bozze (2007), Il superstizioso (2008, finalista al Premio Campiello 2009), Il ragazzo che leggeva Maigret (2009), Prenditi cura di me (2010, Premio Castiglioncello e Premio Capalbio), La casa di ringhiera (2011), Gli scheletri nell’armadio (2012), Il segreto di Angela (2013), Il caso Kakoiannis-Sforza (2014), Piccola enciclopedia delle ossessioni (2015), L'uomo con la valigia (2015), Morte di un ex tappezziere (2016), Commedia nera n. 1 (2017), Sei storie della casa di ringhiera (2017) e La clinica Riposo & Pace. Commedia nera n. 2.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽