La polvere di simpatia

La polvere di simpatia

Titolo originale: Discours fait en une célèbre assemblée, par le chevalier Digby, Chancelier de la reine de la Grande Bretagne, touchant la guérison des plaies par la poudre de sympathie. Où la composition est enseignée, et plusieurs autres merveilles de la nature sont développées.
A cura di Anna Maria Rubino

Un Discorso sulla «polvere di simpatia» - cura che Digby sostiene di aver conosciuto per primo in Europa - nel quale «si ritrovano alcune delle teorie più significative del pensiero scientifico secentesco» (Anna Maria Rubino).

Questo Discorso fu pronunciato nel 1657 a Montpellier e pubblicato l'anno dopo col titolo Discours fait en une célèbre assemblée, par le chevalier Digby, Chancelier de la reine de la Grande Bretagne, touchant la guérison des plaies par la poudre de sympathie. Où la composition est enseignée, et plusieurs autres merveilles de la nature sont développées.

Autore

Kenelm Digby (Gayhurst, 1603-Londra, 1665) scienziato e filosofo, cortigiano, corsaro e forse spia per un certo periodo, viaggiò molto e visse in esilio gli anni della Rivoluzione inglese. Scrisse anche: Observations upon Religio Medici e Two Treatises (sull'anima e sul corpo).

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy