Progetto di pace perpetua

Progetto di pace perpetua

Lingua originale: francese
Traduzione di Stefano Voltaggio
Titolo originale: Conciliateur de Toutes Les Nations d'Europe, ou Projet de Paix Perpétuelle Entre touts les Souverains de l'Europe & leurs Voisins
A cura di Daniele Archibugi

Dei progetti di pace perpetua che invasero l'Europa nel secolo dei Lumi, quello di Gargaz è, certamente, degno di essere ricordato per le idee acute e moderne.

Voltaire, avendo compreso che l'unico mezzo per imporre la pace è la guerra («l'unica pace perpetua è la tolleranza», scrisse in un suo libro sull'argomento), diffidava del profluvio di progetti di pace perpetua che invase l'Europa dei Lumi. Non di questo del povero, forzato n. 1336 della Galera di Tolone, al quale, dopo averne letto il progetto, inviò in carcere un biglietto lusinghiero: a sollievo della condizione di recluso dell'autore, ma anche perché gli scritti sulla pace perpetua di Gargaz contengono idee acute e, a rivederle oggi, del tutto moderne. Dei due progetti di pace perpetua di Gargaz qui pubblicati, il primo fu stampato da Benjamin Franklin attorno al 1782, il secondo nel 1797, entrambi Parigi.

1992

Il divano n. 32

112 pagine

EAN 9788838907845

Non disponibile

Autore

Pierre André Gargaz pensatore del secolo dei Lumi, dedicò le sue energie al tema della pace perpetua.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy