Il Raccontafiabe

Il Raccontafiabe

Illustrazioni di Enrico Mazzanti ed Eugenio Cecconi

Piuma d’oro e la Mammadraga, Re tuono e Fata fiore, 16 fiabe in tutto, riproposte con i disegni dell’edizione originale.
Uno straordinario incontro tra fiaba d’autore e fiaba popolare.

Capuana, maestro del Verismo, pubblicò le fiabe del Raccontafiabe dieci anni dopo (nel 1893) la prima esperienza con la letteratura fantastica, il celebre C’era una volta. E può stupire che con le severe posizioni della sua scuola letteraria sul rapporto tra realtà vera e scrittura, si abbandonasse voluttuosamente a principini, orchi e incantesimi come faceva nelle fiabe. Ma egli stesso aveva la spiegazione: «Se un importuno mi fosse allora venuto a parlare di cose serie e gravi, gli avrei risposto senza dubbio, che avevo ben altre e più serie faccende per il capo; avevo Serpentina in pericolo, o la Reginotta che mi moriva di languore per Ranocchino, o il Re che faceva la terza prova di star sette anni alla pioggia e al sole per guadagnarsi la mano di un’adorata fanciulla». Tra gli «importuni» sarebbe probabilmente da annoverare il suo amico e sodale letterario Verga, che molto lodò le sue invenzioni fiabesche scambiandole per trascrizioni veridiche della «favola genuina delle nostre donne». Cui Capuana replicò: «Non posso resistere alla vanità di dirti che non c’è una sola riga che la favola genuina delle nostre donne possa reclamare». Come a dirgli che la rigorosa disciplina del realismo aggiungeva solo alla sue Fiabe quella precisione, quella semplicità, quella consequenzialità, quell’invincibile rapimento, da perfetto universo parallelo alle «cose serie e gravi», che ne fanno gli irraggiunti capolavori del loro genere, tramandati attraverso le generazioni.

Autore

Luigi Capuana (Mineo 1839-Catania 1915), scrittore, giornalista e critico, fu rigoroso seguace del Verismo e teorico del metodo oggettivo e impersonale in letteratura. Pubblicò fiabe (C'era una volta, 1882), volumi di novelle, e romanzi (Giacinta, 1879, Il marchese di Roccaverdina, 1901). Questa casa editrice ha pubblicato Fiabe (1980), Tortura (1987), C'era una volta... (1988) e Teatro italiano (1999).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy