Il ragionamento del principe di Biscari a Madama N.N.

Il ragionamento del principe di Biscari a Madama N.N.

8 illustrazioni in bianco e nero

Un ragionamento seicentesco e un prezioso saggio da esso ispirato.

Ignazio Paternò Castello, principe di Biscari, è una delle figure più rappresentative della cultura siciliana nel secolo XVIII, e specialmente per quanto attiene la scienza che allora si diceva «antiquaria» e oggi archeologica. Tra le tante sue opere, questo breve ragionamento sopra gli antichi ornamenti e trastulli de' bambini è forse la più gustosa e suggestiva: tanto da dare occasione a Lidia Storoni Mazzolani di muovere un altro ragionamento, un bellissimo saggio, su questo aspetto del mondo antico, come solo lei - di cui ricordiamo libri come Sul mare della vita e L'impero senza fine - sa scriverne.

1982

La memoria n. 3

104 pagine

EAN 9788838901652

3ª edizione

Non disponibile

Autore

Lidia Storoni Mazzolani (1911-2006), scrittrice, storica, classicista, coltivò multiformi interessi che vanno dalla traduzione di classici (Sallustio, Tacito, Cicerone, le iscrizioni funerarie di Roma antica) e moderni e contemporanei (tra cui la rinomata traduzione delle Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar), alla divulgazione, all'archeologia, alla collaborazione giornalistica e documentaristica. Oltre a Una moglie, con questa casa editrice ha pubblicato: Il ragionamento del principe di Biscari a Madama N.N. (1980), Sant'Agostino e i pagani (1987), Sul mare della vita (1989).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy